Advertisement
 
   
 
     
 
 

Statistiche

Utenti: 736
Notizie: 11123
Collegamenti web: 5212
Visitatori: 67597389
Il sindaco di Latina: «Commosso per questa perdita gravissima» PDF Stampa E-mail
martedì 02 settembre 2008

Il sindaco on. Vincenzo Zaccheo profondamente colpito per l'improvvisa scomparsa del presidente dell'Associazione culturale «Montico» nonché ideatore del festival internazionale del circo «Città di Latina» ha espresso a nome dell'intera città e dell'amministrazione comunale sentimenti di profondo cordoglio ai familiari per la perdita di un uomo che ha sempre amato la nostra città.

«Il Festival del Circo "Città di Latina" - ha commentato il sindaco - ne è la testimonianza tangibile e resterà nel tempo a testimoniare e perpetuare il suo impegno». Alle parole del primo cittadino di Latina si sono uniti anche politici ed esponenti del mondo imprenditoriale pontino, nel ricordo di un personaggio carismatico.

da Il Tempo, 2 Settembre 2008


Il Fondatore del Festival internazionale del Circo stroncato da un aneurisma all'aorta

È scomparso Giulio Montico


 

Francesco Puglisi
LATINA Tutto il mondo del circo piange l'improvvisa scomparsa di Giulio Montico, l'ideatore e organizzatore del Festival Internazionale del Circo «Città di Latina». Se ne è andato alla sua maniera all'improvviso proprio mentre stava lavorando per mettere a punto gli ultimi dettagli della 10ª edizione di quella kermesse che lui tanto amava.

Si è accasciato improvvisamente ed è stato subito trasportato d'urgenza presso l'Ospedale di Aprilia dove i medici, resisi conto della gravità della situazione, hanno deciso il suo trasporto in eliambulanza al Policlinico «A.Gemelli» di Roma. Giulio è stato subito sottoposto ad intervento chirurgico per ripristinare le sue gravi condizioni fisiche. Una situazione dalla quale il suo cuore non ha retto e, ieri sera alle 24 circa, ha cessato di battere. Giulio Montico era nato a Cona (VE) il 24 settembre 1940.
Il decimo anno di questa manifestazione per lui era un traguardo importante. Con l'aiuto della sua adorabile famiglia (l'inseparabile moglie Mirella Iuliano e i figli Fabio, Fabrizio, Fabiola e Flavia), la sua caparbietà e testardaggine è riuscito in questi anni saltando non pochi ostacoli a portare a Latina il gotha del circo mondiale e a far diventare la città lepina una delle città del circo dove i selezionatori dei grandi spettacoli vengono a ingaggiare i numeri che di anno in anno si sono succeduti nella gara. Più volte gli era stato offerto di far traslocare il festival altrove ma lui non ha mai voluto accettare gli inviti, perché legato a questa città dove era venuto a viverci dagli anni sessanta da quando aveva deciso di chiudere il suo circo. Uomo vero di circo, uno dei punti di riferimento di tanti, Giulio, il 24 settembre avrebbe compiuto 68 anni. I funerali si svolgeranno domani alle ore 15 nella Chiesa S. Maria di Sessano a Borgo Podgora (Latina).

da Il Tempo, 2 Settembre 2008

 
< Prec.   Pros. >

Area Riservata

Amministratore
 
  C.A.de.C - Club Amici del Circo 2007