Advertisement
 
   
 
     
 
 

Statistiche

Utenti: 736
Notizie: 11123
Collegamenti web: 5212
Visitatori: 67597245
La 1a Giornata Europea del Circo PDF Stampa E-mail
venerdì 18 aprile 2008

Da quest’anno in poi, il terzo sabato del mese di aprile diviene la Giornata Europea del Circo, su iniziativa della European Circus Association.

Con questa iniziativa doniamo maggiore visibilità al circo come una forma di cultura europea. Quest’anno la Giornata Europea del Circo si celebra sabato 19 aprile. In questa data il circo sarà posto al centro dell’attenzione grazie al supporto di circhi, scuole e musei circensi e appassionati in generale. Questi soggetti contribuiranno organizzando open days, sedute pubbliche di allenamento, spettacoli misti di circhi e scuole circensi, mostre e parate. Questa iniziativa è sostenuta anche dalla Commissione Europea. Il discorso di apertura sarà tenuto da Jan Figel, Commissario Europeo per l’Insegnamento, l’Istruzione, la Cultura e la Gioventù.

 La nostra visione

Il circo classico è sotto una crescente pressione da parte di un vasto fronte di doveri legali e di regolamentazione, per la competizione con televisione, cinema, parchi di divertimento e altre forme di intrattenimento e per colpa di inflessibili tattiche di un manipolo di ben sovvenzionati attivisti. Nel 2002, dieci dei più grandi circhi europei hanno fondato l’ECA con la sicura certezza che un’azione collettiva e sostenuta era necessaria per assicurare il futuro del circo classico. Tutta l’ECA crede di poter assicurare che il circo, includendo il lavoro con gli animali, continui ad incantare, educare ed intrattenere bambini di tutte le età.

Le nostre priorità 

Il piano quinquennale dell’ECA (fino al 2010) è focalizzato su cinque aree chiave di lavoro:

  • Raggiungere un maggior riconoscimento del circo come vera e propria cultura.
  • Aumentare la libertà degli artisti semplificando le richieste dei permessi di lavoro e visti. 
  • Facilitare lo spostamento del circo attraverso standardizzazione dei requisiti tecnici.
  • Fissare alti standard per la cura degli animali e la presentazione.
  • Garantire la qualità dell’educazione per i bambini del circo e aspiranti artisti.

Obbiettivi raggiunti dall’ ECA

  • Crescita dei membri di oltre 85 circhi, festival e addestramento animali con base in oltre 20 paesi.
  • Creazione di una potente comunità del circo nella rete includendo Europa, nord America, Africa e Oceania. 
  • Eccellenti rapporti di lavoro con tutti i Dipartimenti rilevanti della Commissione Europea. 
  • Riconoscimento come l’organizzazione ufficiale del lavoro nel circo dal Parlamento Europeo. 
  • Maggiore comprensione degli interessi e sfide circensi da parte di politici e ufficiali governativi.
  • Invito periodico a promuovere nuove leggi nella legislazione Europea e nazionale che interessano il circo.
  • Adozione da parte del Parlamento Europeo 2005 di soluzioni che richiamano ad un più grande supporto ai circhi come parte della cultura europea con successo.
  • Stabilire gli effettivi servizi di informazione a sostenere membri per impegni su sviluppi legali e politici d’importanza.

 
< Prec.   Pros. >

Area Riservata

Amministratore
 
  C.A.de.C - Club Amici del Circo 2007