Advertisement
 
   
 
     
 
 

Statistiche

Utenti: 740
Notizie: 10887
Collegamenti web: 5212
Visitatori: 18594134

Syndication

VOLTA, ENERGIA PER IL “CIRQUE DU SOLEIL” PDF Stampa E-mail
martedì 08 agosto 2017

 

Con la nuova produzione cambiano alcuni registri espressivi

 

 

Lo scorso 20 aprile, nell’usuale contesto del Vecchio Porto di Montreal, ha debuttato la quarantesima produzione del Cirque du Soleil” (contando anche quelle puramente teatrali e i dinner show) che, dopo il 23 luglio si trasferirà a Gatineau (altro centro del Quebec, cambiando la tradizione che vedeva il “Cirque” non mancare mai l’appuntamento con Quebec City, la vera capitale provinciale tanto cara ai francofoni). Quindi toccherà a Toronto, divenuta ormai la terza città del Nord America per importanza, vero banco di prova di ogni tour del “Soleil” considerata la naturale generosità dei cittadini di Montreal per quella che considerano una sorta di loro “creatura (nonostante la società appartenga da qualche anno ad un fondo cino-americano).

 

 

VOLTA” – questo è il titolo dello spettacolo concepito e diretto da Bastien Alexandre – si basa su un pretesto drammaturgico che fa da fil rouge come succede in tutte le produzioni del “Cirque”. Sappiamo che non è mai stato questo l’elemento forte degli spettacoli dell’insegna canadese bensì la capacità di creare suggestioni e di rivisitare i numeri del circo classico. In questo caso ci troviamo di fronte ad un protagonista che affronta un viaggio per sconfiggere la paura di fallire, di essere respinto per trovare il modo di realizzare il suo potenziale, di spiccare il volo fino al “volte-face” di cui al titolo della produzione.

 

 

Volta” tocca dei registri relativamente nuovi per l’estetica del “Cirque du Soleil”, ovvero utilizza con efficacia effetti video, un disegno delle luci contemporaneo e potente, un sound meno adagiato sui sonnolenti ritmi che spesso hanno caratterizzato le colonne sonore degli anni ’90. Gli artisti utilizzati sono numericamente inferiori di qualche unità rispetto al passato e alcuni numeri sembrano tecnicamente ancora da rifinire(abbiamo visto lo spettacolo pochi giorni dopo il debutto) mentre i vertici più alti vengono toccati nelle attrazioni su una o due ruote: il passo a due sul monociclo e il free style per le bici BMX cui è riservato il travolgente finale

 

 

FRANCESCO MOCELLIN

 

 

 

 

 
< Prec.   Pros. >

Fatti Riconoscere






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati

Area Riservata

Amministratore

Chi e' online

Abbiamo 3 visitatori online
 
  C.A.de.C - Club Amici del Circo 2007