Advertisement
 
   
 
     
 
 

Statistiche

Utenti: 740
Notizie: 10887
Collegamenti web: 5212
Visitatori: 18594154

Syndication

Unico sax in Europa del CIRQUE DU SOLEIL, da Salerno Francesco Paolo Pacillo PDF Stampa E-mail
venerdì 16 giugno 2017

Unico sax in Europa del CIRQUE DU SOLEIL, da Salerno Francesco Paolo Pacillo :: Segnalazione a Salerno
Salve, sono Francesco Paolo Pacillo ho 26 anni sassofonista laureato con il massimo dei voti al conservatorio di Salerno, con collaborazioni con la Göteborg Wind orchestra di Svezia, la Fylm symphony di Madrid, Orchestra Nazionale del Jazz, vincitore miglior sax europeo.

Unico sax in Europa del CIRQUE DU SOLEIL, da Salerno Francesco Paolo Pacillo :: Segnalazione a Salerno
Sarei onorato di avere la possibilità di un piccolo articolo sul vostro giornale riguardo la mia neo assunzione al Cirque du Soleil, circo di fama mondiale come unico musicista italiano a farne parte a seguito di una durissima è difficilissima selezione. A risentirla Francesco Paolo Pacillo Canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UC_aoV3oy4FD3EpbIosY8F8A Pagina Facebook: https://www.facebook.com/Francesco-Paolo-Pacillo-440647219344199/? pnref=story Tel: 347 3234126 Biografia (IT) All'età di 12 anni, inizia lo studio del sassofono, dopo esser stato sollecitato chiaramente dal docente di musica il quale vede in lui buoni propositi. Studia con maestri privati quali Italo Crudele, sassofonista popolare nell'ambito nazionale. Si iscrive al Conservatorio Statale di Musica "G.Martucci" di Salerno, dove parallelamente studierà privatamente sempre con il Maestro Crudele Jazz. Ascolterà, proprio come oggi, svariati musicisti jazz, venendo rapito in particolare da John Coltrane e dal bebop di Charlie Parker noti esecutori per il loro impareggiabile virtuosismo, dote che in maniera innata Francesco sin da subito scopre. Verrà notato da altri musicisti dell'ambito campano come piccolo talento e collaborerà con svariati musicisti locali. Inciderà e parteciperà a diverse collaborazioni nazionali ed europee ed a manifestazioni nazionali quali quella dei Campi Flegrei per Orchestre e piccoli ensamble riscuotendo il primo premio assoluto. Nell'anno 2010 frequenta Veneto Jazz dove conosce Dave Glasser suo insegnante e dove suonerà nella Big Band di Brandom Lee trombettista noto nell'ambito jazzistico americano. Nei primi mesi del 2011 supera le audizioni internazionali del Berklee School dell'America per accedere ai corsi di Umbria Jazz Clinics 2011. Frequenta il corso Umbria Jazz 2011, dove, notato dagli insegnanti del Berklee e da Giovanni Tommaso, noto contrabbassista jazz del panorama mondiale ,vince il titolo come miglior talento nazionale nella classe "Sassofono" e vince l'opportunità di suonare ad Umbria Jazz Winter 2011 come apertura del festival, al Palazzo dei Quattrocento ad Orvieto(TR) e alla Cantina Bentivoglio a Bologna oltre che a suonare ai Giardini Carducci in Perugia durante il festival come appunto vincitore per la sua sezione affinacato dai migliori di ogni sezione. .Parallelamente, studia presso il Conservatorio di Salerno, Sassofono Classico, riscuotendo premi nazionali e europei, nonchè svariati concerti in teatri molto noti nel panorama nazionale con orchestre, ensemble e direttori di nota fama. A Giugno del 2012 si Diploma in Sassofono Classico con 110 al Conservatorio Statale G.Martucci Di Salerno presentando un programma d'esame di matrice virtuosistica. Difatti lo studio in prima analisi classica e la minuzia nonchè la perseveranza della ricerca, lo porterà a spingere oltre i limiti in esecuzioni come ad esempio i famosi "24 CAPRICCI DI PAGANINI", ed in generale il repertorio virtuosistico per sassofono. Nel Luglio dello stesso anno vince il festival "Baronissi Jazz" come Primo Premio Assoluto, vincendo la possibilità di suonare al rinomato "Laurino in Jazz" festival campano riconosciuto per il suo prestigio in tutto il mondo.Nello stesso anno partecipa alle audizioni per la "Saint Louis Big Band" dove attualmente collabora e fa parte dell'organico effettivo della sezione sax alto in qualità di 1 sax alto. Nella primavera del 2013 suona anche in ambito europeo, a Lione in Francia (La Baryton, Le Sirius) e fa parte della KOLN BIG BAND di Colonia e della FILM SYNPHONY ORCHESTRA di MADRID, e della Goteborg Wind Orchestra della Svezia. Ha concerti in tutta l'europa dalla Germania alla Francia, con diverse collaborazioni per incisioni, nonchè trasmissioni nazionali. Nel 2014 con un bando nazionale, entra a far parte della ORCHESTRA NAZIONALE GIOVANI TALENTI DEL JAZZ, con una tournée che gli fa calcare non sono noti palchi e teatri nazionali (TEATRO PICCOLO (MI), UMBRIA JAZZ TEATRO MORLACCHI, ISEO JAZZ, GROSSETO, FIRENZE, CONSERVATORIO SANTA CECILIA (RM), SANREMO) ma anche europei (NANTES (FR), BRUXELLES ). Collabora con musicisti di fama mondiale quali Brandom Lee, Dave Glasser, Dario Deidda, Giovanni Tommaso, Rosario Giuliani, Enrico Intra, Vandernoot, Javier Girotto, Enrico Rava, Daniele Scannapieco ecc. Recita anche, parallelamente, in film documentari sulla musica, come fra i più recentii QUEST ITALIA SUONA IL JAZZ prodotto da CINECITTA' LUCE con regia di WILMA LABATE. Viene selezionato a gennaio 2017 come unico sax a rappresentare l'Italia in Albania. Viene selezionato come unico sax europeo per la Manchester Big Band. Il 25 maggio, dopo un'intensa audizione a più fasi, viene assunto a far parte del Cirque du Soleil, circo di fama mondiale, come unico musicista italiano nonostante la giovane età.

da salernotoday

 
< Prec.   Pros. >

Fatti Riconoscere






Password dimenticata?
Nessun account? Registrati

Area Riservata

Amministratore

Chi e' online

Abbiamo 3 visitatori online
 
  C.A.de.C - Club Amici del Circo 2007